CALCIO SERIE C GIRONE C, 4a GIORNATA. L’Avellino continua a vincere, Charpentier debutta andando subito in rete. Picerno-Avellino 2-3.

adsense – Responsive Pre Articolo

Picerno (3-5-2): Pane; Fontana, Bertolo, Caidi (13′ st Esposito); Guerra (32′ st Fiumara), Calamai (13′ st Melli), Kosovan (19′ st Nappello), Vrdoljak, Pitarresi; Santaniello (32′ st Calabrese), Sparacello. A disp.: Cavagnaro, Soldati, Langone, Lorenzini, Ruggieri, Sambou, Montagna. All. Giacomarro.

Avellino (4-5-1): Abibi; Celjak, Laezza, Morero, Illanes (45′ st Zullo), Parisi; Micovschi, De Marco (10′ st Silvestri), Di Paolantonio, Rossetti; Charpentier (21′ st Alfageme). A disp.: Tonti, Pizzella, Njie, Albadoro, Falco. All. Ignoffo.

Arbitro: Tremolada di Monza.

Assistenti: Dell’Olio di Molfetta e De Chirico di Barletta.

Note: ammoniti Laezza, Morero, Illanes, Calabrese, Rossetti, Silvestri.

Reti: 5′ pt Charpentier (A), 17′ pt Parisi (A), 25′ pt Santaniello (P), 3′ st Di Paolantonio (A), 45′ st Sparacello (P).

di Lucio Ianniciello

L’Avellino sale a 9 punti in classifica, nel gruppetto delle seconde. Vittoria meritata a Potenza, la squadra sta convincendo e così giunge la terza vittoria consecutiva.

Albadoro in panca per in virus, ci sono sia Morero che Laezza al centro della difesa, debutta Charpentier al centro dell’attacco. Picerno col 3-5-2. La punta cresciuta nel Nantes timbra subito il cartellino, lesto a insaccare in spaccata un tiro deviato di Laezza. Sono passati solo 5′. I locali cercano di reagire ma Kosovan sbaglia. Sono i lupi a mollare il secondo gancio, il portiere Pane cincischia e Parisi e’ pronto con ad insaccare con intelligenza. Prima rete con l’Avellino e tra i professionisti per il serinese. Il Picerno non ci sta e dopo 5′ accorcia, Santaniello raccoglie il suggerimento di Calamai e, anticipando Illanes, batte Abibi. L’Avellino si smarrisce un attimo, il portiere albanese non e’ irreprensibile nell’uscita e Laezza salva in scivolata su Guerra.

Nella ripresa solo tre giri di lancette e il cervello dei biancoverdi, Alessandro Di Paolantonio, scarica una saetta dalla distanza sulla quale Pane non riesce ad opporsi. Si va sull’1-3, terzo gol in quattro gare per il centrocampista. L’Avellino continua a sciorinare gioco, Micovschi ci prova due volte, senza fortuna. Poi e’ Abibi a calare la saracinesca, sul subentrato Esposito e su una punizione di Nappello. Per i lupi entrano Silvestri e Alfageme per De Marco e Charpentier. Giacomarro le prova tutte, 5 cambi ma il 2-3 arriva al 90′ grazie ad un diagonale di Sparacello. Cinque minuti di recupero, i lupi stringono i denti e sono di nuovo corsari dopo la trasferta di Vibo.

adsense – Responsive – Post Articolo