CALCIO SERIE D GIRONE I, 2a GIORNATA. San Tommaso sconfitto 3-2 a Palermo, a testa alta in un giorno storico.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

Il San Tommaso perde a testa alta a Palermo. Applausi dei tifosi siciliani al club avellinese, grande festa al Renzo Barbera, la foto tratta dall’A.C.D. San Tommaso lo testimonia. Una partita storica per i grifoni, dinanzi a 17.000 persone. Uno scenario unico per la Serie D, in uno stadio da Serie A. Liquidato diceva alla vigilia del match che era importante spezzare l’ansia all’inizio, la forza del Palermo e’ stata debordante tanto che in 25′ si era già sul risultato di 3-0. Vantaggio di Ricciardo al 7′ grazie ad una correzione in rete sotto misura dopo il cross di Santana. Al 22′ il 2-0 e’ di Kraja, assist di Felici e rasoiata di sinistro che non lascia scampo a Casolare. Passano solo tre giri di lancette e ancora Ricciardo sigla la sua personale doppietta in spaccata. Nella ripresa i rosanero amministrano ma e’ qui che viene fuori l’orgoglio del San Tommaso, al 70′ Tedesco beffa Pelagotti con una bella conclusione mancina. Casolare tiene a galla i suoi opponendosi a Felici. I padroni di casa sono in controllo ma un’ autorete di Accardi nel recupero fa segnare il 3-2. Finisce così, onore al San Tommaso.

adsense – Responsive – Post Articolo