Calcio, Supercoppa. Napoli ko con la Juve 2-0, Insigne fallisce un rigore.

adsense – Responsive Pre Articolo

Va male al Napoli al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia. La Juve lo batte per 2-0 e porta a casa la sua nona Supercoppa. Succede non granché nel primo tempo, se si eccettua un miracolo del portiere juventino Szczesny su un colpo di testa a pochi metri dalla porta di Lozano, imbeccato da Demme. Nella ripresa entra Bernardeschi per Chiesa in casa bianconera, Ospina deve opporsi a Ronaldo che conclude a fil di palo. Al 64′ il vantaggio del team di Pirlo, su un rimpallo in area di Bakayoko è lesto Ronaldo a girare in rete da due passi. Gattuso a questo punto inserisce Elmas proprio per Bakayoko e butta nella mischia pure Mertens. Il belga al 77′ si guadagna il rigore per fallo di McKennie. Sul dischetto ci va Insigne, tira a lato angolando troppo. Napoli a trazione anteriore, dentro Llorente e Politano, Szczesny salva ancora su una deviazione di Chiellini. Cala il sipario quando Cuadrado si invola dalla sua area, azzurri sbilanciati e servizio a Morata, subentrato a Kulusevski all’ 85′, che deposita facilmente in rete al 95′. È stata la quarta Supercoppa in cui si sono affrontati partenopei e bianconeri, nel ’90 e nel 2014 hanno avuto ragione i primi, nel 2012 e nel 2021 i secondi.

adsense – Responsive – Post Articolo