CALCIO, US AVELLINO. Gavazzi: “Difficile dire cosa mi sia successo, in questo girone di ritorno dovremmo essere bravi soprattutto in casa”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Primal’amichevole contro il Frosinone, poi l’esordio contro il Brescia. Il calvario di Davide Gavazzi è durato 16 mesi, CALCIO, US AVELLINO. Gavazzi: Difficile dire cosa mi sia successo, in questo girone di ritorno dovremmo essere bravi soprattutto in casa.tutto inizio’ da quel maledetto giorno al Bentegodi di Verona.  Il Gavazzi 2.0 fa un resoconto: “La scorsa stagione stavo per rientrare, poi ho avuto un altro infortunio muscolare. Ho effettuato degli interventi di pulizia, a dire il vero non so dire nemmeno io cosa è successo”. Novellino potrà usufruire di un giocatore di livello assoluto per la Serie B: “Spero di poter dare la mia mano, non saprei se posso considerarmi un nuovo acquisto, mi ha aiutato il periodo di sosta”.

Ora il tecnico di Montemarano lo potrà utilizzare in varie posizioni e Davide dice: “Sono un esterno, posso giocare anche dietro la punta. La posizione che non ho ricoperto è quella di centrale”. Domenica arriva la Cremonese ma il ragazzo di Sondrio guarda pure oltre: “Incontriamo un avversario impegnativo. La Serie B è un campionato dove non c’è divario, siamo solo alla prima di ritorno. Noi dovremmo essere bravi soprattutto nelle partite in casa”.

adsense – Responsive – Post Articolo