Calcio, Us Avellino. La risonanza magnetica fa tremare per le sorti di Charpentier.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

La risonanza magnetica parla chiaro: distacco capsulo meniscale, distrazione del collaterale mediale e lesione parziale del crociato anteriore del ginocchio destro. Si prevedono tempo lunghi, 6 mesi e quindi campionato finito, per la punta dei lupi Gabriel Charpentier. Domenica scorsa, contro la Sicula Leonzio, il francese fu ammonito per intervento falloso nei confronti di Sabatino. Ebbe la peggio, torsione della gamba e uscita in barella con ginocchio gonfio. Tra 10-15 giorni si sottoporrà di nuovo a risonanza magnetica per accertare se si debba ricorrere all’intervento e soprattutto per avere una conferma della diagnosi.

adsense – Responsive – Post Articolo