Calcio, Vibonese-Avellino. Braglia: “Atteggiamento sbagliato, forse pensiamo di essere troppo bravi”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Braglia non ha preso per niente bene la sconfitta di Vibo Valentia: “Abbiamo sbagliato totalmente l’inizio, siamo rimasti sorpresi e non so di cosa. Lo sapevamo, il campo era quello. Abbiamo fatto male, speriamo ci servano questi due schiaffi. Venivamo da una settimana troppo bella, molto probabilmente ha influito e se ha influito non siamo nemmeno adatti per competere ad alto livello. Se vinci contro contro una squadra importante e ti rilassi non abbiamo capito niente”.

Le prestazioni non all’altezza non sono mancate, un punto nelle ultime 4 trasferte: “Chi ha sbagliato starà fuori, perdere così dà fastidio. C’è qualcosa che bisogna capire e sistemare alla svelta”.

Il pensiero va ai  play off: “Sarà tutta un’altra squadra ai play off. Giocando con leggerezza vengono fuori limiti e difetti, non parlo degli assenti. Abbiamo perso una partita fatta male, atteggiamento sbagliato. Vuol dire che in ritiro ci andremo ancora prima, non mi sono piaciute certe cose. Forse pensiamo di essere troppo bravi. Se scendi di livello le buschi con tutti”.

Braglia è preoccupato? “No, so quello che non ha funzionato. Ripeto, atteggiamento iniziale sbagliato. Dobbiamo ragionare, qualcuno che ha sbagliato dovrà guardare gli altri per capire come funziona”.

 

 

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo