CAMPANIA. Bimbo di 10 anni si lancia dal secondo piano.

adsense – Responsive Pre Articolo

Un bambino di 10 anni è caduto dal secondo piano della sua abitazione a Battipaglia, in provincia di Salerno. Per lui, ricoverato immediatamente nell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno e successivamente trasferito al Santobono di Napoli, fratture ma per fortuna nessun trauma cranico. A quanto si apprende, il bimbo non era solo in casa ma c’erano i genitori: il fatto poco prima che si recasse scuola. Alla base del gesto, secondo gli investigatori, come si legge sul sito de Il Mattino, ci sarebbero motivi scolastici ma non legati a fenomeni di bullismo. Il bimbo, orfano di padre, è sceso insieme alla madre per andare a scuola, ma sarebbe tornato a casa con la scusa di aver dimenticato un quaderno, si sarebbe fatto dare le chiavi e, una volta solo, si sarebbe lanciato nel vuoto cadendo proprio davanti alla madre dopo un volo di dieci metri.

adsense – Responsive – Post Articolo