CAMPANIA. Chiusura scuole, De Luca ai sindaci: “Valutare la possibilità di passare alla didattica a distanza”

adsense – Responsive Pre Articolo

Dopo la riunione di oggi dell’Unità di Crisi della Regione Campania, riunitasi per esaminare l’evoluzione dei contagi in relazione al mondo della scuola,  tenuto conto del costante e crescente aumento dei casi registrati in tutte le fasce d’età, nelle prossime ore invierà a tutti i Prefetti e ai Sindaci il grave quadro epidemiologico regionale registrato, in termini generali, nonché in ambito scolastico, affinché si valuti per ogni singola realtà locale il necessario passaggio alla didattica a distanza fino alla fine del mese di febbraio, in attesa dell’arrivo del vaccino AstraZeneca che consentirà di vaccinare il personale scolastico.

Il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ritiene che la didattica in presenza vada sospesa in tutte le scuole, dalle elementari alle superiori, visto l’incremento dei contagi. In caso in cui il suo appello non venisse preso in considerazione da Prefetti e sindaci, la Regione agirebbe da sola con un’ordinanza.

adsense – Responsive – Post Articolo