CAMPANIA. Omicidio del 18enne Antonio Alexander Pascuzzo, c’è un fermo: è un coetaneo

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ stato fermato ieri sera dai Carabinieri del posto un giovane ragazzo di Buonabitacolo  amico del 18enne trovato morto ieri ed ucciso con sei coltellate. Interrogato dai Carabinieri di Sala Consilina, sarebbe amico di Antonio Alexander Pascuzzo, , nei pressi del campo sportivo, parzialmente occultato lungo l’argine del fiume. Accanto al corpo anche la bici con cui il ragazzo si era allontanato da casa venerdì della scorsa settimana. Sul ragazzo sottoposto a fermo, ci sarebbero indizi importanti al vaglio degli inquirenti. Si tratterebbe quindi di omicidio e il corpo sarebbe stato portato sul posto successivamente. Domani l’autopsia presso l’obitorio dell’ospedale di Polla.

adsense – Responsive – Post Articolo