CAMPOSANO. Don Francesco D’Otolo contro Barbato: “A Camposano inaugurato il Salvini Style”

adsense – Responsive Pre Articolo

CAMPOSANO. Don Francesco DOtolo contro Barbato: A Camposano inaugurato il Salvini Style

Una storia alla “Don Camillo e Peppone” quella che in questi giorni sta avendo come protagonista il sindaco di Camposano Francesco Barbato, comune del nolano e i parroci del paese.

Il post polemico di alcuni giorni fa del primo cittadino del piccolo centro del nolano, rivolto in parte ai preti della propria cittadina, non è passato inosservato a don Francesco D’Otolo, parroco originario di Camposano, ma che vive da anni a Capri, che in un altrettanto post ha criticato il comportamento della fascia tricolore scrivendo: “In questo minuscolo paesino del napoletano si tentano tutte: in occasione della processione del Patrono, il primo cittadino, inizialmente assente, a metà processione in perfetto stile “primadonna-primattore”, ha fatto irruzione sulla… scena “bardato” di una corona del Rosario al collo da cui penzolava una grossa croce e si è ripresa la scena e la fascia tricolore indossata incautamente dal suo vice. Qui non si tratta “chi capisce di più compatisce” ma di prendere coscienza  che “il nero” avanza… Buona Fortuna”.

CAMPOSANO. Don Francesco DOtolo contro Barbato: A Camposano inaugurato il Salvini Style
CAMPOSANO. Don Francesco DOtolo contro Barbato: A Camposano inaugurato il Salvini Style

adsense – Responsive – Post Articolo