Cantina Kaltern, nuova edizione del concorso kunst.stück per l’etichetta d’arte della vendemmia 2018

adsense – Responsive Pre Articolo

Cantina Kaltern, una delle aziende vitivinicole più importanti dell’Alto Adige, lancia la quarta edizione di kunst.stück (alias “opera d’arte”), progetto rivolto ad artisti emergenti per realizzare un’etichetta speciale ed un’edizione limitata legata alla Natura, che sappia interpretare il vitigno più rappresentativo dell’annata.

Il tema del concorso di quest’anno è “Baciato dal sole” ed è dedicato al Merlot Riserva che la calda annata 2018 ha trasformato in perfetta sintesi di maturazione.

Il bando per gli artisti è aperto fino al 6 aprile 2020 (h 12.00) e il premio per la migliore etichetta è di 1.000 €. Ulteriori dettagli relativi al concorso sono disponibili sul sito di Cantina Kaltern: https://bit.ly/31QqKbV.

Le etichette d’arte pervenute saranno esaminate da una giuria interna, che ne selezionerà 5 da pubblicare sul sito di Cantina Kaltern. Successivamente, saranno i voti degli utenti – “wine lovers” e non – a decretare la loro “etichetta del cuore”e, dunque, il vincitore del concorso, che avrà anche la possibilità di esporre altre sue opere al winecenter di Cantina Kaltern, vinoteca e contemporaneo spazio espositivo della tenuta.

L’idea ispiratrice del progetto kunst.stück è che ogni anno ci sia una varietà che meglio delle altre abbia interpretato la stagione. Nelle passate edizioni del concorso sono stati scelti prima il Pinot Bianco 2014, interpretato dall’artista per passione Claudio Paternoster, il Kalterersee 2016, rappresentato dal designer e docente milanese Stefano Mandato, e poi è stata la volta del Cabernet Sauvignon Riserva 2015, presentato con l’etichetta realizzata dalla giovane artista Margit Pittschieler.

*Cantina Kaltern è oggi, con i suoi 650 soci ed i loro 450 ettari di vigneto, la più importante interprete della Schiava versione Lago di Caldaro (Kalterersee Doc) e una delle voci più significative della viticoltura dell’Alto Adige.

Dall’anno scorso, inoltre, Cantina Kaltern si può fregiare della certificazione Fair’n Green, marchio della viticoltura sostenibile nato in Germania con lo scopo di rendere misurabili e verificabili gli obiettivi di sostenibilità aziendale. La gamma di Cantina Kaltern si declina in diverse linee di prodotto, al vertice delle quali ci sono i cinque vini Quintessenz che rappresentano, come dice il nome, l’essenza dell’espressione dell’azienda.

Federica Guerriero

Cantina Kaltern, nuova edizione del concorso kunst.stück per l’etichetta darte della vendemmia 2018
Chi è Federica Guerriero
Milanese di nascita, studi universitari, ha maturato la sua passione per il turismo enogastronomico, le tradizioni popolari, la storia e la cultura degli alimenti durante i numerosi viaggi in giro per il mondo, grazie anche alla padronanza di diverse lingue, come inglese e francese. Collabora come freelance anche per altre testate giornalistiche registrate, come Mondo in Tasca, Giornale di Cultura del viaggiare on line a pubblicazione quotidiana.

adsense – Responsive – Post Articolo