CASALNUOVO. Due giorni di successo per il Taekwondo Campano

adsense – Responsive Pre Articolo

CASALNUOVO. Due giorni di successo per il Taekwondo CampanoÈ stata una due giorni ricca di pubblico, piena di atleti, tanti combattimenti, infinite emozioni e sensazioni. Quelli al Palazzetto dello Sport di Casalnuovo sono stati due giorni di successo per il Taekwondo Campano: 669 atleti in gara per quasi 60 società partecipanti. Questi, i numeri del Comitato Regionale Campano che si attesta come primo in Italia sia per numero di atleti che per società affiliate.

Entrando nel vivo della gara, sabato 23 sono stati di scena i più piccoli “Esordienti” e “Cadetti B”, ovvero i giovanissimi atleti dai 6 agli 11 anni, da cintura gialla a nera. In particolare per questi ultimi, la gara è stata valida per la selezione della squadra Campana che rappresenterà la nostra Regione al Trofeo Coni, importante kermesse sportiva che vedrà coinvolti i pari età di tutti gli sport olimpici.

Sport olimpici, tra cui il Taekwondo, che saranno tutti impegnati alle Universiadi di Napoli; infatti nel corso della stessa giornata è partito anche da Casalnuovo il countdown dei 100 giorni mancanti a questo importantissimo evento.

Domenica è stata la volta dei più grandi, ma anche l’occasione per la consegna di targhe ricordo a Riccardo Zimmermann, vicecampione del mondo di ParaTaekwondo, al Sindaco di Casalnuovo Massimo Pelliccia e al delegato dello sport Biagio Antignani. Le targhe sono state consegnate dal presidente del Comitato Regionale Domenico Laezza.

Siamo molto soddisfatti – afferma proprio Laezza – dal punto di vista tecnico delle cose viste in gara. Esprimo altrettanta soddisfazione per il clima cordiale tra le società e soprattutto per il comportamento degli atleti sui quadrati e degli accompagnatori sugli spalti, tutti ossequiosi dei regolamenti e delle norme previste e richiamate dall’ultimo comunicato ufficiale”.

 

adsense – Responsive – Post Articolo