Casalnuovo, pizzaiolo si suicida dopo una multa di 2000 euro

adsense – Responsive Pre Articolo

Un commerciante di Casalnuovo di soli 38 anni si è tolto la vita dopo aver ricevuto una multa di circa 2 mila euro dall’Ispettorato del lavoro. Gli ispettori del lavoro avevano trovato la moglie, intenta ad aiutarlo nella pizzeria-panificio aperta qualche anno fa e gli avevano contestato che la donna non avesse un contratto di lavoro. Eduardo De Falco, titolare di una pizzeria a taglio, stanotte si è suicidato inalando i gas di scarico della sua automobile. L’ uomo era conosciuto come un gran lavoratore, ma gli affari non andavano bene. L’ arrivo del verbale sarebbe stato il colpo di grazia psicologico. I commercianti di Casalnuovo hanno annunciato una serrata per questa mattina, in segno di solidarietà per la morte del collega.

adsense – Responsive – Post Articolo