CASAMARCIANO. “Accuse sessiste all’avversaria, Primiano organizza un flash mob di solidarietà”

adsense – Responsive Pre Articolo

“La violenza sulle donne è retaggio di una cultura figlia dell’ignoranza, del pregiudizio e della discriminazione. Ed è per questo che ogni forma di violenza, sia essa fisica o verbale, va sempre condannata. Vicinanza a Carmela De Stefano, candidato sindaco per Casamarciano Libera e Giusta e a tutte le donne che, in ogni forma e in ogni luogo, subiscono violenza”: è quanto afferma Clemente Primiano candidato sindaco della lista “Sì Amo Casamarciano”.

“La nostra lista – afferma Primiano – essendo composta dal 50% da donne è particolarmente sensibile a questo tema.  Pubblicamente diciamo NO ad ogni forma di violenza sulle donne, su tutte le donne e, domenica 6 settembre ore 11 in piazza Monumento, stringiamoci di più in segno di solidarietà e di rispetto.  L’invito è a tutte le donne impegnate in questa campagna elettorale, a tutte quelle impegnate a vario titolo nell’associazionismo, e a chiunque voglia dar sostegno e solidarietà, garantendo il rispetto delle misure di contenimento anti Covid”.

“Ci sono tanti modi per entrare nella vita delle persone, ma ce n’è solo uno per rimanerci: il rispetto. Se – conclude Clemente Primiano – non c’è rispetto per gli altri non c’è umiltà e rispetto verso se stessi. In campagna elettorale tutti dovrebbero rispettare e rispettarsi per vivere la competizione in modo sereno, costruttivo e trasparente. Quindi l’invito e la promessa è a volare alto con leggerezza e con serenità. Abbiamo tanto da raccontare e da dirci. Non consentiremo a nessuno di sporcare una campagna elettorale nata all’insegna del rispetto e del dialogo”.

adsense – Responsive – Post Articolo