CASAMARCIANO. Il Camper Antiviolenza fa tappa nel piccolo Comune alle porte di Nola

adsense – Responsive Pre Articolo

Il camper itinerante Antiviolenza fa tappa nel piccolo Comune alle porte di Nola. Una piazza Umberto I ° quasi distratta da un evento di interesse pubblico, forse poco pubblicizzato e la scarsa presenza di associazioni, nonostante invitate, e di amministratori. Il camper diretto da Giuseppe Alfano sta facendo tappa in vari comuni del comprensorio Nolano come la stessa città dei Gigli e Vulcano buono. Gli organizzatori si prefiggono di visitare anche gli istituti scolastici superiori. Il tema cruciale è la prevenzione e repressione della violenza contro le donne e minori. Un tema, vista la cronaca odierna, che impone un serio confronto che veda protagonisti il legislatore, la scuola e soprattutto la famiglia. Dispiace constatare l’indifferenza di queste piccole comunità su un dramma attuale che è quello della violenza. . Presenti l’associazione “Commonweal- Il sentiero della Felicità”, L’ANTA, e ATAPC con il presidente Provinciale Gioacchino Iovino e i timonieri del camper. Prossime tappe a Saviano, il 24 febbraio, Camposano, Nola e Vulcano Buono.

Nicola Valeri

adsense – Responsive – Post Articolo