CASAMARCIANO (NA). La Chiesa di San Clemente cade a pezzi.

adsense – Responsive Pre Articolo

La situazione di degrado e abbandono in cui versa l’antica Chiesa di San Clemente nell’omonima collina è preoccupante. La struttura, un tempo di proprietà della curi,a subisce continui crolli, l’ultimo 7 giorni fa. La chiesa nell’intento di recuperarla dalla rovina e incuria del tempo fu acquisita al patrimonio comunale dall’allora sindaco Giovanni Cavazzini. Ma nonostante i tanti appelli e interessi di associazione nessuno è riuscito a recuperare il plesso. Anzi, le precarie condizioni strutturali sono peggiorate ulteriormente e la mancata manutenzione ha provocato altri crolli di cui l’ultimo 7 giorni fa. La Chiesa è situata in un area isolata, non soggetta al traffico urbano, e questo ne ha favorito purtroppo il degrado. È un appello accorato che rivolgono ad amici e lettori sulle pagine facebook alcuni residenti della zona , come Andrea Graziano, da tempo impegnato nel denunciare fatti e misfatti del territorio. Nicola Valeri

adsense – Responsive – Post Articolo