A Caserta un convegno per approfondire i tumori della tiroide

adsense – Responsive Pre Articolo

Giovedì 12 ottobre, dalle 8 alle 17, il Polo di Innovazione Neurobiotech di Caserta, in Viale Edison, ospiterà un Corso di Educazione Continua in Medicina (ECM) organizzato dall’I.R.C.C.S. Neuromed e dedicato ai noduli tiroidei e ai tumori della tiroide. Aperto ai medici e tecnici di radiologia, il corso sarà diviso in due sessioni, la prima dedicata agli aspetti diagnostici e la seconda alle opzioni terapeutiche di una patologia, come quella nodulare tiroidea, che negli ultimi anni vede un aumento progressivo del riscontro di noduli tra i cittadini adulti. Contemporaneamente si è osservata una analoga tendenza all’aumento dell’incidenza dei tumori della tiroide.

Questa situazione impone alle strutture sanitarie una visione aggiornata delle procedure, in modo da affrontare adeguatamente il sempre maggiore riscontro di noduli della tiroide e la conseguente necessità di effettuare diagnosi precise e tempestive. Quanto alle strategie da implementare nel caso di riscontro di un tumore tiroideo, il corso abbraccerà tutti gli aspetti, dall’interventistica ecoguidata alle terapie mediche e chirurgiche fino a quelle radiometaboliche.

Il pomeriggio sarà infine interamente dedicato a una serie di esercitazioni orientate soprattutto alla diagnostica. I partecipanti, divisi in piccoli gruppi, affronteranno gli aspetti pratici della diagnostica ecografica, eco color doppler e sonoelastografia.

Il meeting porta all’attenzione dei medici di medicina generale e di altri specialisti i progressi nella diagnosi e terapia dei tumori tiroidei, con una particolare attenzione alla applicabilità delle nuove raccomandazioni alla realtà italiana. Ecco perché questo convegno mira a suscitare un confronto sulla prevenzione, diagnosi e terapia per i quali è indispensabile trovare una intesa comune.

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo