CHALLENGEDEICOMUNI. Solidarietà nell’area flegrea e nell’area nolana. I SINDACI ANTI-COVID RINUNCIANO ALLO STIPENDIO COMUNALE

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ veicolata e diffusa da Radio Marte, la popolare e super-seguita emittente radiofonica a diffusione regionale e interregionale, con la Radiazza, il programma musical-sociale ad alto indice di gradimento. E’ la Challenge appena lanciata, per raccogliere fondi destinati all’acquisto di beni di prima necessità a favore delle famiglie e di coloro che  vivono i disagi e le sofferenze dell’emergenza sanitaria ed economica, indotta dal covid19. Coinvolti nella Challenge della solidarietà in modo diretto i sindaci, chiamati a rinunciare alle indennità di carica dello stipendio comunale per il mese di novembre; rinuncia, a cui  possono aderire gli assessori delle Giunte e i consiglieri delle amministrazioni comunali che guidano.

            Il primo input arriva da Lacco Ameno, con l’eloquente e stringato messaggio di rinuncia  del “Primo cittadino”, Giacomo Pascale, e l’adesione unanimità dell’intero civico consesso e della Giunta, ma anche di imprenditori e comuni cittadini; messaggio recepito e fatto proprio già da larga parte dei sindaci dei Comuni dell’area flegrea e dell’area nolana. Semplice la modalità di #ChallengedeiComuni, che conferisce a ciascun sindaco la facoltà di “nominaretre altri sindaci a partecipare alla gara di solidarietà, la cui catena si allunga e consolida in stretta correlazione con le adesioni che si raccolgono … strada  facendo. E così Franco Barbato, sindaco di Camposano, dopo aver ufficializzata la personale rinuncia allo stipendio, ha “nominato” come partecipi alla Challenge, i sindaci di Nola, Saviano e Comiziano. A stretto giro di qualche ora, l’adesione del sindaco della città bruniana, Gaetano Minieri, con risorse riservate alla Caritas. L’iniziativa è di grande valore simbolico nel testimoniare la vicinanza delle Istituzioni locali alle comunità in grave disagio. Ed è destinata ad ampliare il proprio raggio d’azione.

Chi ha più, aiuti chi ha meno”: è il cuore del messaggio, diffuso a Lacco Ameno dal sindaco Giacomo Pascale, messo subito in atto dal sindaco di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese.

adsense – Responsive – Post Articolo