CIMITILE. Posizionata la struttura destinata a raccogliere i pannelli artistici realizzati dagli alunni dell’istituto comprensivo “F.lli Mercogliano – C. Guadagni” nell’ambito del progetto

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ stata posizionata oggi, Venerdì 07 Maggio 2021, nello spazio verde del rione IACP a Cimitile, nei giardinetti alle spalle degli uffici dell’anagrafe, la struttura realizzata, da “Fonderia Nolana Del Giudice s.r.l.” su progetto dell’Arch. Domenico Alfieri, nell’ambito dell’iniziativa “Quartieri in arte” realizzata grazie al bando “Scuola attiva la cultura” del Piano “Cultura Futuro Urbano”.

L’installazione, in collaborazione con l’ufficio tecnico del Comune di Cimitile, prende il posto di una fontana in disuso da tempo, come punto di partenza del recupero urbanistico e culturale del nostro territorio.

La struttura accoglierà i pannelli artistici di mattonelle in ceramica realizzate, anche in anni successivi, dagli alunni della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo “F.lli Mercogliano – C. Guadagni” all’interno del nuovo laboratorio d’arte dov’è presente tutto il necessario per la lavorazione della ceramica compreso un forno per la cottura delle piastrelle.

 “Si tratta di un primo tassello di un progetto teso alla rivalutazione del territorio comunale attraverso la sensibilizzazione e il coinvolgimento diretto delle fasce più giovani della popolazione, i cimitilesi del futuro”. Così Marcello De Ponte, presidente del Consiglio di Istituto presente alla posa della “prima pietra”.

“E’ il frutto e l’esempio tangibile – ha aggiunto De Ponte – di quanto la sinergia tra le istituzioni presenti sul territorio ed eccellenze imprenditoriali locali possano fare davvero la differenza”.  

“Sebbene l’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia da CoVid-19 abbia rallentato lo svolgimento del progetto “Quartieri in Arte” finanziato dal MIBACT, oggi siamo qui per l’installazione della scultura, in ferro zincato, che rappresenta una torre come immaginata dai ragazzi dell’Istituto Scolastico con funzione di pannello espositivo per le maioliche decorate a mano nel laboratorio di Arte della scuola”. Queste le parole della dirigente scolastica Pasqualina Nappi. “La torre – ha aggiunto Nappi – vuole rappresentare un contesto diverso di apprendimento dove risulta presente la “Scuola” nel significato affettivo/relazionale di comunità, quale faro di creatività che, nel tempo, testimonierà l’operato degli alunni”.

  “Tutto questo è stato possibile – afferma Pasquale Russo, professore d’arte i cui alunni hanno realizzato i pannelli artistici –  anche grazie alle figure professionali della prof.ssa Lina Trinchese di Visciano e Anna Battello di Cimitile, entrambe maestre ceramiste, che, nelle loro qualità di esperte, hanno saputo coinvolgere i ragazzi e li hanno aiutati a finalizzare le loro idee in un intervento artistico e creativo che sarà negli anni a venire in continua evoluzione”.

Entro la fine di maggio è prevista l’inaugurazione dell’opera alla presenza delle istituzioni comunali e scolastiche del territorio.

CIMITILE. Posizionata la struttura destinata a raccogliere i pannelli artistici  realizzati dagli alunni dell’istituto comprensivo “F.lli Mercogliano – C. Guadagni”  nell’ambito del progetto CIMITILE. Posizionata la struttura destinata a raccogliere i pannelli artistici  realizzati dagli alunni dell’istituto comprensivo “F.lli Mercogliano – C. Guadagni”  nell’ambito del progetto CIMITILE. Posizionata la struttura destinata a raccogliere i pannelli artistici  realizzati dagli alunni dell’istituto comprensivo “F.lli Mercogliano – C. Guadagni”  nell’ambito del progetto

adsense – Responsive – Post Articolo