CIMITILE: “Quartieri in Arte” – Entro Fine Aprile l’installazione della scultura

adsense – Responsive Pre Articolo

Prende forma l’opera realizzata nell’ambito del progetto “Scuola attiva la cultura” del Piano “Cultura Futuro Urbano” dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “F.lli Mercogliano – C. Guadagni” (in collaborazione con i partner del progetto: Fonderia Nolana Del Giudice s.r.l., Fondazione Del Giudice Nola, Pro loco Cimitile, Comune di Cimitile).

CIMITILE: “Quartieri in Arte”   Entro Fine Aprile linstallazione della sculturaSi avviano alla conclusione i tre moduli dell’iniziativa “Quartieri in arte” nell’ambito del bando “Scuola attiva la cultura” del Piano “Cultura Futuro Urbano”, rivolto alle istituzioni scolastiche statali secondarie di primo e secondo grado e ai territori di appartenenza.

L’Istituto Comprensivo “F.lli Mercogliano – C. Guadagni” di Cimitile è risultato quarto nella graduatoria nazionale in virtù dell’innovatività dell’iniziativa presentata che ha consentito agli alunni ed ex alunni che vi hanno preso parte di imparare a: lavorare la ceramica realizzando vere e proprie opere d’arte destinate ad arricchire l’arredo urbano del nostro territorio comunale; conoscere i principi etici, sociali e tecnici della street art fondamentali per la realizzazioni di pannelli artistici; utilizzare la stampante 3D per realizzare riproduzioni in scala dei monumenti significativi del territorio, a testimonianza della propria storia.

L’intero progetto ha subìto delle modifiche soprattutto in considerazione delle misure adottate per il contenimento dell’epidemia e il rinvio delle attività da parte del MIBAC a causa del lockdown della primavera 2020.

Gran parte delle attività progettuali con gli alunni della scuola secondaria di I grado erano tuttavia già state realizzate e negli ultimi mesi sono state completate anche le fasi produttive, ad opera dei partner del progetto Fondazione Del Giudice e Fonderia Del Giudice, con la realizzazione degli elementi in ceramica e della struttura in metallo del monumento che sarà installato entro la fine di aprile nello spazio verde del rione IACP individuato quale rione da valorizzare per la comunità di Cimitile.

Si tratta di una struttura in bronzo dell’Arch. Domenico Alfieri, realizzata da “Fonderia Nolana Del Giudice s.r.l.”, che accoglierà le mattonelle in ceramica realizzate, anche in anni successivi, dagli alunni della scuola, per indicare la cura del luogo la cui gestione è demandata al Comune e che verrà installata in collaborazione con l’ufficio tecnico del Comune di Cimitile, al posto di una fontana in disuso da tempo, come punto di partenza del recupero urbanistico e culturale del nostro territorio.

Un rilancio che vede artefici proprio le nuove generazioni e che prende il via, non a caso, proprio dalle periferie.

CIMITILE: “Quartieri in Arte”   Entro Fine Aprile linstallazione della sculturaTra i partner dell’iniziativa anche la Proloco di Cimitile che ha partecipato attivamente all’intero progetto.

Fondamentale inoltre il ruolo del Comune di Cimitile che ha curato in fase preliminare tutti gli aspetti tecnico/burocratici relativi al bando; ha garantito in fase progettuale il necessario supporto collaborativo, rendendo disponibili e fruibili gli spazi comunali per il tempo utile alla realizzazione del progetto e assicurando in fase realizzativa l’indispensabile collaborazione con l’istituzione scolastica per quanto concerne l’aspetto tecnico delle procedure.

Il Comune di Cimitile ha inoltre assunto la direzione e il monitoraggio dell’impresa che ha eseguito i lavori di ristrutturazione dell’aula, riconvertita in un vero e proprio laboratorio con tanto di forno per la cottura della ceramica, oltre alla manutenzione straordinaria nel plesso scolastico “C. Guadagni” svolgendo nel contempo la funzione di garanzia e controllo presso gli uffici preposti, in qualità di proprietario del plesso scolastico, sui lavori di manutenzione straordinaria da realizzare come previsto nel progetto.

Le attività progettuali hanno coinvolto, nell’ambito scolastico, circa 60 alunni suddivisi sui tre moduli. Al rientro dopo le festività pasquali si procederà all’organizzazione dell’evento finale – installazione della scultura – anche se per ovvie motivazioni sarà svolta non con le consuete modalità tenuto conto del divieto di assembramenti.

“Scuola attiva la cultura” è un progetto coordinato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBAC. (Piano Cultura Futuro Urbano, “Scuola Attiva la Cultura” – I Edizione, Avviso pubblico pubblicato il 7 Maggio 2019).

 

adsense – Responsive – Post Articolo