Comunità Militante Caudina 321. Per un fronte sovranista con Matteo Salvini e Sabino Morano

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Direttivo della Comunità Militante Caudina 321, dopo la riunione del 20 aprile 2019, ufficializza il ritorno sulla scena politica, sociale e culturale dell’amata Valle Caudina:  «La nostra Comunità ha vissuto un lungo periodo di riflessione, legato soprattutto al “dopo Campo Hobbit” di Montesarchio – dichiarano i militanti caudini  agli organi d’informazione territoriale.  La Cmc321 ha superato una fase delicata del proprio percorso umano e politico. Ora siamo pronti a servire il Popolo Caudino, con il solito stile controcorrente ed aperto a 360 gradi. E’ in corso il nuovo tesseramento per i simpatizzanti ed i militanti dell’associazione con sede a Cervinara, ma che vanta adesioni da tutta la Valle Caudina».

La Comunità Militante Caudina 321, inoltre, ha le idee chiare in vista delle prossime elezioni Europee di fine maggio: «In questi mesi di apparente silenzio, abbiamo operato in sordina, tenendo gli occhi puntati – sottolinea il direttivo –sull’evolversi dello scenario politico, sia nazionale, sia prettamente locale. La Cmc321 è pragmatica e guarda avanti, senza tralasciare le salde radici ideologiche che hanno caratterizzato la storia di una realtà attiva, con successi e soddisfazioni, fin dalla fine degli anni Novanta. Oggi ci schieriamo con il nuovo fronte sovranista guidato da Matteo Salvini, che in Valle Caudina ha già una struttura, oltre al seguito di una miriade di associazioni e singoli cittadini pronti a cambiare pagina anche in zona».

Infine, la nota della realtà caudina si chiude così: «Dal primo maggio tornerà in rete Lo Schiaffo321, il nostro organo di informazione, aperto a tutti coloro che vogliono contribuire a rafforzare questa interessante realtà sovranista. Il referente della Lega di Salvini in Irpinia, Sabino Morano, sarà il nostro punto di riferimento per le dinamiche territoriali e politiche, soprattutto in vista di un movimento sovranista, omogeneo e radicato in tutta Italia, per combattere la deriva mondialista e dare un futuro sicuro ai figli dell’amata Patria».

Il direttivo della Comunità Militante Caudina 321

adsense – Responsive – Post Articolo