Con Kobe Bryant muore anche la figlia tredicenne Gianna Maria.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione  sportiva

Kobe Bryant è morto in un incidente di elicottero insieme alla figlia tredicenne Gianna Maria. Si trovava a bordo del suo velivolo quando lo stesso, dopo lo schianto, è stato avvolto dalle fiamme. La tragedia è accaduta in California, nella contea di Los Angeles secondo quanto riporta il sito Tmz. La figlia Gianna Maria era una promessa del basket femminile. Kobe Bryant, 41 anni,  lascia la moglie e altri tre figli. Uno dei più grandi di sempre nella pallacanestro, 20 anni con i Los Angeles Lakers e 5 titoli. Legato  all’Italia, dove ha vissuto dai 6 ai 13 anni, suo padre Joe ha giocato a Rieti, Reggio Calabria, Pistoia, Reggio Emilia, parlava bene l’italiano e apprezzava il Bel Paese tanto da rifugiarsi, quando poteva, in Toscana ma era follemente innamorato di Capri, nome di una delle sue figlie, tutte femmine. Le bellezze dello Stivale, tra cui Napoli, lo ammaliavano. Era anche tifoso di calcio, proprio di una squadra italiana, il Milan, una passione sfegatata.

adsense – Responsive – Post Articolo