Consociazione Regionale Fratres Campania, continua l’approvvigionamento di sacche sangue.

adsense – Responsive Pre Articolo

Grazie all’organizzazione delle giornate di raccolta di sangue da parte della Consociazione Regionale Fratres Campania, continua l’approvvigionamento di sacche sangue. I volontari dei Gruppi Fratres continuano ad impegnarsi per la popolazione garantendo un aiuto alla sanità campana, nonostante il clima di emergenza e incertezza. Il pericolo Covid-19 non deve, però, escludere tutti gli altri tipi di emergenze sanitarie a cui ognuno di noi può andare in contro. Il giorno Sabato 7 Novembre 2020, presso Sala Consilina, la giovane F. T. è stata vittima di un grave incidente stradale che le ha provocato importanti ustioni. La ragazza necessita urgentemente di trasfusioni di sangue del gruppo 0 negativo, per poter proseguire il suo piano terapeutico.

I familiari e gli amici della ragazza fanno appello alla comunità, affinché si prenda in considerazione la donazione di sangue come un atto di necessità, visto il periodo d’emergenza e non solo. La decisione di compiere una simile azione potrebbe agevolare il lavoro dei sanitari che in questo periodo lavorano per garantire la nostra sicurezza. Una singola donazione potrebbe garantire la vita salva ad una persona affetta da problemi di coagulazione, da anemia o da svariate altre patologie del sangue e non solo.

 A tale proposito, di seguito, saranno riportate le date delle prossime raccolte di sangue:

DATA                                                 GRUPPO FRATRES

14-11-2020                                        MONTORO INCORONATA

15-11-2020                                     MIRABELLA (FRAZ. CALORE)

15-11-2020                                                PIETRADEFUSI

DONAZIONE  PRESSO UdR  MONTELLA  – AV –

15/11/2020

I volontari dell’associazione saranno a disposizione della cittadinanza a partire dalle ore 8:00 fino alle ore 12:00. Tra i criteri di eleggibilità del donatore, ricordiamo il compimento della maggiore età nonché l’astenersi dallo svolgere attività fisiche eccessivamente faticose evitando al contempo di consumare un pasto eccessivamente abbondante nelle 24 ore precedenti la donazione. E’ inoltre consigliata una leggera colazione prima della donazione, i volontari della Fratres infatti provvederanno ad offrire una colazione adeguata ad avvenuto prelievo di sangue.

Miriam Petraglia

adsense – Responsive – Post Articolo