Contrada (Av): Riattivate tutte le vecchie fontanine di acqua pubblica

adsense – Responsive Pre Articolo

Inizia a dare i primi frutti la nuova amministrazione comunale di Contrada targata De Santis. Dopo alcuni mesi di certosino lavoro, Contrada avrà di nuovo attive le sue fontanine di acqua pubblica, un tempo vanto ed efficienza di pubblico servizio. Infatti ,tutto questo è stato possibile, grazie alla pulizia ed alla risistemazione  delle vasche che si trovano in località  Petrale alle falde del Monte  Faliesi e di un vecchio acquedotto attiguo. In tempi in cui l’ Azienda Irpinia di gestione delle acque provinciali raziona l’ erogazione dell’ “Oro Blu”  per problematiche che tutti sanno, e delle quali non vogliamo entrare nel merito, c’è’ qualche Comune, vedi Contrada che riscopre la sua ricchezza sotterranea ridonandola al cittadino. Ed in  questa parte d’ Irpinia, ed io direi non solo in terra contradese , ma anche in territori molto attigui , l’ acqua davvero abbonda. Tutto questo  potrebbe sicuramente rappresentare una vera e propria ricchezza economica e sociale. Ma ciò per chi è davvero capace di riscoprirla,  così come ha fatto il Comune di Contrada. Davvero complimenti. Daniele Biondi

Contrada (Av): Riattivate tutte le vecchie fontanine  di acqua pubblicaContrada (Av): Riattivate tutte le vecchie fontanine  di acqua pubblicaContrada (Av): Riattivate tutte le vecchie fontanine  di acqua pubblicaContrada (Av): Riattivate tutte le vecchie fontanine  di acqua pubblicaContrada (Av): Riattivate tutte le vecchie fontanine  di acqua pubblicaContrada (Av): Riattivate tutte le vecchie fontanine  di acqua pubblica

adsense – Responsive – Post Articolo