Contrada (Av). Si aggrava la situazione contagi. Altri 12 in un solo giorno, vicina la soglia RT di contagio. Il Sindaco De Santis invita alla responsabilità. Ecco il comunicato.

adsense – Responsive Pre Articolo

Cari concittadini e concittadine, grazie alla richiesta pubblicata nella giornata di ieri sulla mia pagina fb, sono venuto a conoscenza che ci sono altri 12 positivi nel nostro comune non ancora inseriti sulla piattaforma regionale.
Il numero dei positivi nel nostro Comune conta ad oggi ben 33 persone, di cui 4 ricoverate presso il nosocomio avellinese.
Sono state notificate immediatamente alle persone affette da Covid e ai loro contatti stretti le ordinanze di quarantena, in ossequio e nel rispetto delle normative vigenti.
La scuola è stata chiusa per la presenza di una bimba positiva; domani mattina alle ore 7 inizierà la sanificazione degli ambienti interni ed esterni dell’intero plesso.
I compagni di classe della bimba positiva entreranno in quarantena preventiva per i prossimo 10 giorni, come da decalogo ministeriale.
Questa ondata di contagio da Colvid-19 che il nostro Paese sta vivendo, e che ci riporta alla mente i tristi giorni vissuti la scorsa primavera, ci impone più che mai di tenere alta l’attenzione e di attenerci a quelle regole sociali e di igiene che possono impedire il dilagare del virus.
È per questo, cari amiche e amici, che Vi rinnovo l’invito ad indossare la mascherina, anche in luoghi aperti dove non è possibile mantenere la distanza di sicurezza, a detergersi frequentemente le mani, a non frequentare luoghi chiusi, ad evitare inutili assembramenti e, soprattutto, ad uscire da casa solo e soltanto per indifferibili necessità.

Faccio appello ai buon senso e alla responsabilità dimostrati dai Contradesi nei mesi scorsi che saranno ancora una volta fondamentali per scongiurare ogni pericolo.
Il Sindaco
Avv. Pasquale De Santis

adsense – Responsive – Post Articolo