CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI DEL GRUPPO FORESTALE DI AVELLINO.

adsense – Responsive Pre Articolo

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In particolare:

  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, a seguito dell’attività di controllo inerente il contrasto ai reati ambientali, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di un’azienda agricola di Avella, ritenuto responsabile dell’illecita gestione di effluenti zootecnici.

Le verifiche, eseguite unitamente a personale del Servizio Veterinario dell’A.S.L. del Distretto di Baiano, permettevano di accertare lo spandimento agronomico degli effluenti zootecnici prodotti nei terreni agricoli di proprietà aziendale, in difformità alle vigenti normative.

Oltre alla denuncia, nei confronti dell’uomo è scattata una sanzione amministrativa di mille euro;

  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Bagnoli Irpino:
  • a seguito di attività di controllo sulla raccolta dei funghi in aree montane, hanno elevato una sanzione amministrativa a carico di un uomo che, in agro del Comune di Bagnoli Irpino, procedeva alla ricerca di funghi epigei in assenza del tesserino autorizzativo;
  • a seguito di segnalazione da parte di una persona del posto in merito al ritrovamento di un esemplare di specie rondone con un’ala fratturata, procedevano al prelievo immediato dell’esemplare e al successivo affidamento al Dipartimento Veterinario dell’A.S.L. di Avellino che ne predisponeva l’invio al Centro Cras di Napoli per le cure del caso.

Da una prima analisi, si ritiene di escludere che l’animale fosse stato ferito da colpi di arma da fuoco.

adsense – Responsive – Post Articolo