CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI DEL GRUPPO FORESTALE DI AVELLINO.

adsense – Responsive Pre Articolo

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In particolare:

  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Sant’Angelo dei Lombardi hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino due persone della provincia di Napoli sorprese nell’esercizio dell’attività venatoria in zona di divieto e precisamente all’interno dell’area ZRC (Zona Ripopolamento e Cattura) di Morra de Sanctis.

Sottoposti a sequestro due fucili semiautomatici;

  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Mirabella Eclano hanno elevato sanzioni amministrative per un totale di 860 euro a carico di un 60enne il quale, titolare di un allevamento in provincia di Salerno, faceva pascolare 23 bovini su terreni di proprietà privata ubicati in agro del Comune di Calabritto, omettendo la comunicazione al citato ente almeno 15 giorni prima del trasferimento dei bovini.

Inoltre, da accertamenti eseguiti all’ASL di Eboli, non risultavano rilasciati i previsti modelli per la movimentazione del bestiame;

  • i Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, a seguito di servizio finalizzato all’individuazione dei responsabili dell’abbandono di rifiuti nelle zone montane e pedo montane, hanno elevato una sanzione amministrativa di 600 euro a carico di un 70enne che in località boschiva di Mugnano del Cardinale si era reso responsabile dell’abbandono di rifiuti domestici.

adsense – Responsive – Post Articolo