Coronavirus. Acai, Ardolino: “La Regione prolunghi i termini di presentazione delle domande di accesso ai bonus”.

adsense – Responsive Pre Articolo

“E’ necessario semplificare le procedure ed allungare i tempi per l’accesso alle
misure di sostegno ai cittadini e alle attività autonome, relative all’emergenza
Coronavirus”. Ad affermarlo è Giovanni Ardolino, presidente nazionale dell’Acai,
Associazione condòmini assegnatari e inquilini.
“Abbiamo dovuto constatare – ha proseguito il dirigente sindacale irpino –, già con i
provvedimenti emanati dal governo nazionale, che nonostante gli annunci, non si è
scelta la strada più semplice e rapida per l’attivazione di ammortizzatori sociali e
bonus. Adesso, con i provvedimenti approvati dalla Regione, si rischia di replicare ed
accentuare il problema. La modulistica per gli interventi previsti da Palazzo Santa
Lucia, in favore di famiglie e lavoratori, la cui richiesta va effettuata tramite
piattaforma digitale, non è ancora disponibile in rete e la finestra temporale nella
quale presentare le domande è limitata. Senza entrare nel merito degli stessi
provvedimenti, sui quali pure ci sarebbe da obiettare qualcosa, vogliamo sottolineare
le difficoltà che si troveranno ad affrontare Caf, patronati ed utenti. Sarà difficile
poter dare seguito a tutte le istanza, soprattutto in una fase in cui gli sportelli
funzionano a scartamento ridotto, a seguito della corretta attuazione delle norme di
distanziamento sociale. Così, quindi, molti cittadini non potranno beneficiare delle
misure di sostegno”.
“Chiediamo pertanto alla Regione – conclude Ardolino – di rendere immediatamente
disponibile la modulistica, al fine di consentire agli operatori di verificarla in
anticipo, per un corretto espletamento delle pratiche, e di allungare sensibilmente i
termini di presentazione delle stesse”.

adsense – Responsive – Post Articolo