Coronavirus, esauriti posti letto al San Leonardo di Castellammare. In crisi anche Nola. Borrelli (Europa Verde): “C’è preoccupazione per affollamento ospedali”.

adsense – Responsive Pre Articolo

“La crescita esponenziale dei contagi crea apprensione per la tenuta degli ospedali campani, chiamati a far fronte a una situazione di emergenza gravissima. E’ un punto a cui non si doveva arrivare, ma adesso è perentorio dovercela fare. Allarmanti le notizie che arrivano dall’ospedale San Leonardo di Castellammare che ha esaurito tutti i posti letto del pronto soccorso. Dall’Unità operativa di Medicina e Chirurgia d’urgenza e accettazione del nosocomio è arrivata una nota che illustra la situazione di totale emergenza al direttore del presidio, e al direttore dipartimento area critica. Sono molto preoccupato per l’affollamento delle nostre strutture ospedaliere, ho scritto al direttore generale Asl Na3 Gennaro Sosto che mi ha riferito di una situazione davvero critica che lo vede costretto ad agire rapidamente per recuperare capienza nella struttura di Castellammare. E la stessa situazione potrebbe manifestarsi presto anche a Nola, mi ha riferito. Serve lavorare con la massima determinazione in questa fase”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

adsense – Responsive – Post Articolo