CORONAVIRUS, fase due, sembra essere tornati al periodo pre- Covid19

adsense – Responsive Pre Articolo

La fase 2 dell’emergenza Coronavirus  è iniziata solo oggi e sembra quasi essere ritornati al periodo antecedente il blocco. In bassa Irpinia molte le auto in circolazione sulle strade, anche se non ci sono code, la Nazionale delle Puglie nel mandamento baianese ha ricominciato a contare un traffico quasi normale. Da oggi è entrata in vigore anche l’obbligatorietà di indossare la mascherina ma molti ne erano sprovvisti. Eppure da oggi sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute e si considerano necessari gli spostamenti per incontrare congiunti purché venga rispettato il divieto di assembramento e il distanziamento e vengano utilizzate le mascherine. Quasi inesistenti i controlli sulle strade interne, cosa diversa invece all’uscita dell’autostrade A16 casello di Baiano, dove c’è un vero e proprio blocco da parte delle forze dell’ordine che controllano tutti i veicoli che escono. Qui infatti si cerca di individuare le persone che rientrano da altre Regioni d’Italia, con misura di temperatura corporea e messa in quarantena, anche se non c’è un traffico eccessivo. Molti attendono  qualche giorno prima di rientrare, proprio per i troppi controlli. Cosa accadrà in termine di contenimento di contagi lo sapremo solo tra quache giorno.

CORONAVIRUS, fase due, sembra essere tornati al periodo pre  Covid19 CORONAVIRUS, fase due, sembra essere tornati al periodo pre  Covid19

adsense – Responsive – Post Articolo