Corso Trieste Restaurant partecipa al vernissage della mostra “La Pittura dopo il Postmodernismo”

adsense – Responsive Pre Articolo

Per Stefano Del Vecchio e Adriano Di Silvio, rispettivamente chef e sous chef del Ristorante  “Corso Trieste Restaurant”,  il nuovo locale di Caserta situato all’interno della Galleria, a due passi dalla Reggia, è un onore partecipare, con le loro preparazioni gastronomiche, all’inaugurazione della prestigiosa mostra internazionale dal titolo “La Pittura dopo il Postmodernismo”, ospitata nelle sale della Reggia a partire dal 13 aprile e fino al 6 giugno.

Del Vecchio è un giovane, ma già maturo interprete di una cucina caratterizzata da un’impostazione moderna che affonda le radici nella tradizione contadina campana e, più precisamente, casertana. Un’anima “Pop”, si potrebbe dire, mutuando le categorie dell’arte figurativa, che si esprime utilizzando stilemi contemporanei.

L’accostamento tra arte e cucina, d’altra parte, non è né inedito né azzardato, se già Gualtiero Marchesi,  unanimemente riconosciuto come  il padre  della “nuova cucina italiana, sosteneva che: “…la cucina, l’arte, dalla musica alla scultura, alla pittura all’architettura, al teatro, sono alimento vitale per adulti e bambini”.

Con questa mostra, curata dalla celebre storica dell’arte statunitense, Barbara Rose,  Caserta e la sua Reggia confermano la crescente centralità del sito Unesco nella proposta culturale e artistica italiana, a cui si affianca con sempre maggiore risolutezza un’offerta enogastronomica basata sulla ricerca e sull’innovazione.

adsense – Responsive – Post Articolo