CORTINAMETRAGGIO pt. 1: Da 20 anni Maddalena Mayneri scopre i talenti del cinema e della musica

adsense – Responsive Pre Articolo

CORTINAMETRAGGIO pt. 1: Da 20 anni Maddalena Mayneri scopre i talenti del cinema e della musicaLa nostra corrispondente Beatrice Donatella Gigli A. ha presenziato alla XII edizione del Festival CORTINAMETRAGGIO. A caratterizzare questa edizione sono stati i festeggiamenti per il 20° anniversario dalla nascita del Festival, che si conferma al top tra le rassegne di cortometraggi nazionali. La manifestazione è stata ideata da Maddalena Mayneri nel 1997 e anche quest’anno ha ospitato nomi importanti come: Alessandro Preziosi, Giorgio Pasotti, Maria Grazia Cucinotta, Gabriella Pession, Elena Sofia Ricci e il regista Paolo Genovese.

Protagonisti a Cortina d’Ampezzo dal 20 al 26 marzo sono stati i CORTI di commedia selezionati da Vincenzo Scuccimarra, le WEB SERIES e i VIDEOCLIPS selezionati da Cosimo Alema.

La settimana è trascorsa tra proiezioni, incontri, mostre, workshop, omaggi e curiosità che hanno fatto registrare alla XII edizione più di 6000 presenze dimostrando il crescente interesse del pubblico. Una manifestazione sempre attuale e che tratta tematiche sociali importanti come il bullismo e l’adozione, questi temi sono stati al centro di due corti: “Il compleanno di Alice” di Maria Grazie Cucinotta e “Per sempre” di Paolo Genovese.

A seguire, la premiazione dei film divisi per sezione, come da comunicato ufficiale:

La giuria della sezione CORTI COMEDY composta dal regista Alessandro Capitani, dagli attori Chiara Mastalli, Alessandro Preziosi, Lillo del duo Lillo&Greg, Maria Roveran e dalla Dr.ssa Maria Giuseppina Troccoli ha assegnato a BUFFET il PREMIO MIGLIOR CORTO ASSOLUTO – Twin Set con la seguente motivazione: “Un film di genere realizzato come se fosse un vero action movie ma al contempo un affresco che, pur giocando sui cliché della commedia all’italiana, riesce a sorprendere e a farlo efficacemente, in maniera originale e divertente.” La stessa giuria ha assegnato sempre a BUFFET il PREMIO MIGLIOR CORTO ASSOLUTO – Anec/Fice per “Il tono grottesco ed esasperato del cortometraggio e la comicità che scaturisce da pochi ma sapienti tocchi.”

La giuria della sezione WEB SERIES composta dagli attori Michela Andreozzi, Luigi Lo Cascio, Claudia Potenza, Gabriella Pession e Maria Teresa De Gregorio (Direzione Beni Culturali Regione Veneto) e Paolo Spada (Dgital Media Consultant Presso Lenovo) ha assegnato a UNISEX il Premio– LENOVO #differentisbetter dello sponsor Lenovo “Per aver considerato il web un punto di arrivo e non un punto di partenza.” e il Premio del Ristorante Ghedina che consiste in un week-end per due persone presso il Rifugio Ghedina.

La giuria della sezione VIDECLIP, formata dall’attrice Tea Falco, dai cantanti Matteo Maffucci degli Zero Assoluto, Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti, dal critico cinematografico e scrittore Boris Sollazzo, e dalla cantante emergente Joan Thiele ha scelto: FUCK TOMORROW di Edoardo Carlo Bolli dell’artista Rkomi & The Night Skinny come MIGLIOR VIDEOCLIP per il Premio di Hausbrandt con la seguente motivazione: L’uso in bianco e nero colorato ti proietta nel racconto visivo più fresco e maturo che con una fotografia superiore e un alto gusto estetico usato sempre in contrasto rispetto all’ambiente, ti porta in un oceano urbano di solitudine.”

ELEFANTI di Daniele Magliulo dell’artista Gomma come MIGLIOR VIDEOCLIP per il Premio Augustus Color che consiste in un riconoscimento in denaro del valore di 1.500 euro in lavorazioni da realizzare presso lo stabilimento Augustus Color esclusivamente per la realizzazione di un progetto futuro, con la seguente motivazione: Per il gioco, la scrittura unita alla spontaneità delle scene e la capacità ironica e consapevole con cui l’immaginario teen si sposa ad una grammatica indie.”

La giuria del Premio alla MIGLIORE COLONNA SONORA composta dalla giornalista Emanuela Castellini, dal conduttore di Radio Monte Carlo Maurizio Di Maggio, da Elena Zingali (Universal Music), dal compositore Michele Braga e dal Produttore Discografico Nicola Cani ha assegnato il premio ad AMIRA con la seguente motivazione Musica e immagini si fondono, diventando il linguaggio della narrazione, un linguaggio universale comprensibile in ogni luogo e in ogni epoca.”

Infine la madrina della manifestazione MARIA GRAZIA CUCINOTTA riceve il PREMIO CUBEOLO per il suo costante impegno a favore delle nuove generazioni.

 

Beatrice Donatella Gigli A.

adsense – Responsive – Post Articolo