COVID 19, bimba di 5 anni intubata in terapia intensiva

adsense – Responsive Pre Articolo

Si trova intubata in terapia intensiva in gravissime condizioni all’ospedale universitario di Padova una bambina di 5 anni risultata positiva al tampone da Coronavirus. Ad anticipare la notizia, poi confermata da fonti dell’azienda ospedaliera, è stato Il Mattino di Padova. Si tratta della prima paziente di quest’età ricoverata in terapia intensiva nella città veneta. La piccola è stata prima portata al pronto soccorso pediatrico, per poi essere trasferita nella Terapia intensiva diretta dal dottor Tiberio Ivo. Continua dunque ad abbassarsi l’età media dei contagiati dal Covid. Secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, la bambina non soffriva di patologie pregresse, né sarebbe rientrata dall’estero negli ultimi giorni. I medici al momento stanno indagando anche su un altro particolare. Quando la bambina è stata portata in pronto soccorso, con una grave crisi respiratoria, le è stata riscontrata anche una sindrome emolitico-uremica (una forma di patologia a carico di sangue e reni, che di solito è associata a infezioni gastrointestinali). Quello che i camici bianchi adesso vogliono capire è se tale sindrome sia conseguenza del Covid, e allora si tratterebbe del primo caso al mondo, o se derivi da altri agenti patogeni.

adsense – Responsive – Post Articolo