COVID IN ITALIA. Il consulente del ministro della Salute Ricciardi: “Basta ritardi serve un nuovo lockdown di un mese”

adsense – Responsive Pre Articolo

Il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Walter Ricciardi, durante la conferenza stampa per illustrare i dati relativi alle coperture vaccinali dell'anno 2017 presso il Ministero della Salute, Roma, 24 aprile 2018. ANSA/CLAUDIO PERI

“Inutile perdere tempo con le zone multicolore. Serve un lockdown nazionale, severo e immediato di tre-quattro settimane per facilitare la vaccinazione e proteggerla dalla variante inglese, che altrimenti prenderebbe il sopravvento anche in Italia aumentando i contagi”. Così in un’intervista a ‘La Stampa’ Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute, Roberto Speranza.

Secondo Ricciardi, “le misure prenatalizie hanno impedito una crescita enorme dei contagi, ma non li hanno diminuiti. La curva è stabile da molto tempo a un livello alto che rischia di nuocere alla campagna vaccinale, oltre che continuare a uccidere circa 500 italiani al giorno”. Quindi il sistema dei colori, ribadisce Ricciardi, “va bene in un’epidemia discendente, non nella fase attuale di plateau o di crescita. L’unica soluzione attuale è un mese di lockdown generale, che faciliti la vaccinazione e blocchi l’avanzata della variante inglese”

adsense – Responsive – Post Articolo