Crisi economica, rivolta pacifica dei commercianti e artigiani in piazza per chiedere meno tasse

adsense – Responsive Pre Articolo

Hanno invaso la capitale, sono arrivati a migliaia in piazza del Popolo a Roma per quella che è annunciata come «una rivolta pacifica delle imprese».  Chiedono «meno tasse e meno burocrazia» e sono   in decine di migliaia i commercianti, gli artigiani e piccoli imprenditori scesi in piazza  protestare. Negli ultimi 5 anni hanno chiuso, ogni giorno,  circa 1.000 aziende, la ricchezza prodotta è diminuita del 9%, la disoccupazione è raddoppiata, passando dal 6,4% al 12,7% per un totale di 1,2 milioni di disoccupati in più e nel frattempo la pressione fiscale ha raggiunto il 44,3% , ecco i numeri della crisi economica profonda che attanaglia l’Italia e in particolare le aziende.

adsense – Responsive – Post Articolo