Crisi, ora tocca anche all’Auchan. Interessati gli ipermercati di Giugliano, Nola e via Argine a Napoli.

adsense – Responsive Pre Articolo

Crisi, ora tocca anche allAuchan. Interessati gli ipermercati di Giugliano, Nola e via Argine a Napoli.Auchanrottura delle trattative avviate da qualche tempo tra sindacati e azienda francese sulla questione degli esuberi del personale di 3 ipermercati. Un primo impasse c’era già stato il 17 settembre. A riferire la notizia della conclusione dell’incontro di ieri tra sindacati e rappresentanti della multinazionale della grande distribuzione è Pino Neri dalle pagine de Il Mattino. Non è ancora stato annunciato il numero degli esuberi tra i 700 dipendenti degli ipermercati di Nola, Giugliano e Napoli via Argine. L’azienda, scrive ancora Neri, avrebbe chiesto un accordo in deroga al contratto nazionale del lavoro, ma i sindacati di categoria non hanno accettato. In ballo, il futuro di molti dipendenti di 3 grandi centri commerciali: quello di Giugliano, ad esempio, è tra i più i grandi parchi commerciali d’Italia.

 

 

Crisi, ora tocca anche allAuchan. Interessati gli ipermercati di Giugliano, Nola e via Argine a Napoli.

 

Crisi, ora tocca anche allAuchan. Interessati gli ipermercati di Giugliano, Nola e via Argine a Napoli.

adsense – Responsive – Post Articolo