CROSTATA alla NUTELLA e Crema di Nocciole

adsense – Responsive Pre Articolo

CROSTATA alla NUTELLA e Crema di Nocciole morbida e cremosa perfetta perche’ uso sempre dei piccoli trucchi per evitare che la nutella si asciughi o secchi durante la cottura.

Ricordate che se non gradite la nutella potete sostituirla con altre creme spalmabili o utilizzare la mia versione fatta in casa Qui. Comunque vi consiglio di realizzare questo dolce seguendo i miei consigli e vedrete come vi uscira’ perfetto, da far invidia a tutti!

Guardate nella dispensa, andate a fare la spesa e preparate la crostata alla nutella e crema nocciole che non asciuga in forno!

CROSTATA alla NUTELLA e Crema di Nocciole
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la Pasta Frolla

  • 200 g Farina 00
  • 100 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • Uova
  • 2 cucchiaini Lievito Per Dolci

Per la Farcitura

  • 400 g Nutella
  • 90 g Burro

Per la Copertura

Per la Copertura alternativa

  • 90 g Nocciole Tostate
  • 100 g Cioccolato Bianco
  • 200 g Panna Per Dolci

Preparazione

  1. PREPARIAMO PRIMA LA PASTA FROLLA

    In una ciotola mettiamo la farina setacciata, lo zucchero, il lievito, il pizzico di sale, il burro ammorbidito tagliato a cubetti e cominciamo ad impastare tutto fino ad ottenere un composto sbriciolato. Uniamo le uova e continuiamo ad impastare fino a formare una palla d’ impasto omogeneo.

    Avvolgiamo la pasta frolla in un foglio di pellicola da cucina e lasciamola riposare per 30 minuti in frigo. Il riposo in frigo e’ importante perche’ garantisce la fragranza della pasta frolla .

  2. PREPARIAMO la FARCITURA

    Mettiamo a scaldare la nutella, appena sara’ pronta uniamo il burro e facciamolo sciogliere completamente. Il burro fa si che la nutella rimanga cremosa anche dopo la cottura. Mettiamo da parte.

  3. COMPONIAMO LA NOSTRA CROSTATA ALLA NUTELLA

    Prendiamo uno stampo da 20 – 22 cm di diametro imburrato. Stendiamo la nostra pasta frolla ( questa non deve essere troppo spessa perche’ abbiamo aggiunto all’ impasto un po’ di lievito che la fa aumentare di volume ) e foderiamo lo stampo rifilando i bordi. Bucherelliamo il fondo con una forchetta.

    Uniamo la nutella all’ interno del guscio di pasta frolla ( se questa e’ stata fatta raffreddare troppo e quindi si e’ indurita, scaldiamola appena cosi’ diventera’ piu’ fluida ). Copriamo la crostata alla nutella con un foglio di carta stagnola.

    Inforniamo a 180° per 25 minuti, dopo di che’ togliamo la carta stagnola e terminiamo la cottura per altri 15 minuti.

    1. PREPARIAMO La COPERTURA ALTERNATIVA alla NUTKAO

      Tritiamo molto finemente le nocciole, sciogliamo il cioccolato bianco nella panna e lasciamo intiepidire. Uniamo le nocciole tritate finemente e mescoliamo tutto molto bene.Lasciamo raffreddare la nostra crema di nocciole casalinga e poi utilizziamola per la copertura.

    2. COMPLETIAMO la CROSTATA alla NUTELLA e NOCCIOLE

      Una volta pronta lasciamo raffreddare la crostata completamente poi togliamola dallo stampo. In questi casi e’ sempre consigliabile utilizzare uno stampo a cerniera in modo tale da estrarre la crostata facilmente oppure possiamo utilizzare un classico stampo, coprire la crostata con carta stagnola e sformarla capovolgendola su di un piatto e poi togliendo la carta stagnola. In questo modo non si sciupera’.

      Una volta fredda, prendete la crema alle nocciole ( io utilizzo la Nutkao che si trova in tutti i supermercati ma voi se non la trovate fatela in casa con la ricetta indicata sopra) e versatela su tutta la superficie della crostata. Lasciatela rapprendere 10 min in frigo e poi la potrete servire decorandola con qualche nocciola tostata , le fette saranno perfette.

    3. COME NON FAR ASCIUGARE la NUTELLA Durante la COTTURA

      Il Primo metodo che e’ quello che ho utilizzato io e’ far cuocere la crostata con la carta stagnola sopra e solo per gli ultimi 15 minuti toglierla e continuare la cottura.

      Un’altro modo e’ quello di aggiungere alla nutella del burro, della panna fresca oppure della crema pasticcera cosi’ aggiungeremo ingredienti che danno consistenza e che si rapprendono in forno ma non seccano.

      Un’altro metodo e’ quello di congelare la crostata in modo tale che quando la metteremo in forno tendera’ a cuocere prima la pasta frolla e poi il ripieno.

      L’alternativa che si propone a questa golosa crostata e’ quella di mescolare delle nocciole tostate intere alla nutella per renderla ancora piu’ buona. Se non trovate la nutkao al supermercato potete non metterla e coprire la crostata con nocciole tritate finemente, verra’ bene comunque.

      Ricordate sempre che se non gradite la nutella potete sostituirla con qualsiasi altra crema alle nocciole che preferite.

adsense – Responsive – Post Articolo