De Luca: “Grillo dovrebbe chiedere scusa a tanti padri e figli, ha fatto tramontare speranza di rinnovamento”.

adsense – Responsive Pre Articolo

“Non avremmo mai immaginato di ascoltare le parole del profeta delle 5 stelle in un video che ha sconvolto tanti di noi.
Anche in questa occasione dobbiamo dimostrare che c’è una differenza tra le persone civili e le persone che in questi anni hanno diffuso un clima di violenza e di arroganza.
Quel signore che ha pubblicato quel video dovrebbe chiedere scusa a tanti padri e a tanti figli, la cui dignità è stata calpestata in questo decennio.
La responsabilità più grande che ha Grillo è quella di aver fatto morire una speranza di rinnovamento del nostro Paese.
Voglio fare questa osservazione pensando a tanti giovani che hanno guardato al Movimento 5 Stelle con la speranza di rinnovare in maniera radicale l’Italia e la politica in Italia.
Siamo arrivati in pochi anni ad assistere al peggio della politica politicante.
È stata fatta morire una speranza di rinnovamento che poteva aiutare l’Italia a cambiare tutto. E invece…
…e invece le tante cose sbagliate dette sul mondo della giustizia, sulla difesa dei diritti di ogni cittadino fino a sentenza definitiva. Le cose dette sulle politiche ambientali, le cose dette contro le correnti nei partiti. Non ci sono parole.
Dunque, la responsabilità principale che addebito a Grillo è quella di aver fatto tramontare una speranza di rinnovamento dell’Italia. E poi la responsabilità di aver diffuso per decenni un clima di violenza verbale, di arroganza nel linguaggio, nella banalizzazione dei problemi, nell’aver esaltato la mancanza di competenza anche nel governo delle istituzioni.
Si va concludendo la stagione della superficialità, dell’arroganza mista all’ignoranza. Dobbiamo invece cercare di ricostruire le ragioni della speranza, del rinnovamento della vita pubblica senza cedere alla tentazione di calpestare la dignità delle persone.
Non ho ascoltato nessuna parola di scuse per le centinaia di persone la cui dignità è stata calpestata per un avviso di garanzia su cose banali, nemmeno su cose gravi.
Mancava solo questo ultimo accadimento per accentuare il clima di confusione che abbiamo nel nostro Paese”.

adsense – Responsive – Post Articolo