Diana 6 anni in cerca di un donatore per vivere. L’appello lanciato da un papà avellano.

adsense – Responsive Pre Articolo

Diana, 6 anni, lotta per la vita e  i suoi genitori sono alla ricerca disperata di un donatore di midollo. Sabato davanti allo stadio San Paolo e nei pressi del quartier generale dell’Universiade Napoli 2019,  verranno allestiti dei gazebo per il prelievo dei tamponi salivali. Ad intervenire in favore di Diana anche un avellano, Antonio Vittoria, che insieme alla moglie ogni giorno deve accudire un figlio disabile,  che dipende da alimentazione artificiale e portatore di Peg.

Ecco perchè solo chi vive una tale situazione, come la famiglia Vittoria, capisce quello che i genitori di Diana stanno passando, ecco perché loro, nonostante siano già gravati da una situazione al limite, hanno anche la forza di pensare a chi sta nelle stesse condizioni o anche peggio. Loro sperano che sabato  a Napoli, nel presidio predisposto perla ricerca di un donatore di midollo osseo, ci siano tanti baianesi e irpini.

Antonio Vittoria ha quindi lanciato un appello ai sui compaesani e a tutti quelli che hanno tra i 18 e 35 anni che vogliono dare una speranza di vita a Diana, la piccola di 6 anni che se non riceve il trapianto a poco tempo da vivere. Tutti gli interessati possono quindi contattare Antonio Vittoria  al numero 3272949898 e organizzarsi per sabato 6 luglio per cercare un donatore compatibile,  che con un semplice tampone salivale, possa dare speranza a Diana e ai suoi genitori.

Diana 6 anni  in cerca di un donatore per vivere. Lappello lanciato da un papà avellano.

 

adsense – Responsive – Post Articolo