DOMANI A VISCIANO GIORNATA DEL MALATO.

adsense – Responsive Pre Articolo

Per ricordare la prodigiosa guarigione della giovane MARIA CARIFI, poi consacrata suora scomparsa alcuni anni fa, VISCIANO ospita centinaia di ammalati dell’UALSI, associazione molto nota in Campania composta oltre che dagli ammalati, anche da assistenti volontari e barellieri. Alcuni pulman da varie parti della Regione e non solo raggiungeranno la Cittadella della Carità domani mattina alle 9 accolti nel Santuario da Padre Egidio Pittiglio, superiore generale dei padri missionari della Divina Redenzione e dal rettore del Santuario, Padre Livio e operatori della Protezione Civile ATAPC coordinati da Gioacchino IOVINO. Alle 10 sempre nel Santuario ci sarà la celebrazione della Santa Messa con l’unzione degli infermi. Dopo il pranzo presso il Centro giovanile Padre Arturo D’Onofrio, nel pomeriggio alle 16 sul sagrato del Santuario è prevista la benedizione Eucaristica del SS Sacramenti che in processione attraverserà la piazza Padre Arturo D’Onofrio, già piazza Santuario e il sacerdote con l’ostensorio del SS Sacramento benedirà ogni ammalato che in carrozzella si trova in fila sul sagrato. Una funzione emozionante in cui ricordiamo la memoria di don Gennarino Falcone, assistente spirituale dell’UALSI per molti anni è parroco di San Vitaliano e grande amico dell’opera. Don Gennarino e Padre Arturo sono stati grandi animatori nel passato di queste giornate ideate anche per ricordare i numerosi pellegrinaggi che Padre Arturo faceva a Lourdes. VISCIANO IN questo giorno si può definire oltre alla Cittaeella della Carità anche la Cittadella del malato in cui numerosi infermi nel corpo e nell’anima chiedono una grazia alla Madonna invocata CONSOLATRICE degli afflitti come avvenne nel 1520 in cui insieme al Quadro venerato nel Santyario vennero ritrovate anche le ampolle con l’olio Benedetto che giurì molti appartati dell’epoca, guarigioni proseguite nei secoli e anni successivi come a Suor MARIA CARIFI (nella foto). Nicola Valeri

adsense – Responsive – Post Articolo