Dramma in Campania, 16enne alla guida di una Minicar si accascia al volante e muore

adsense – Responsive Pre Articolo

Nulla hanno potuto i medici dell’ospedale napoletano, vecchio Pellegrino, per strapparlo alla morte. Il giovane, originario del quartiere Fuorigrotta, era uscito in compagnia di alcuni coetanei per trascorrere insieme la serata a Chiaia ed è stato proprio all’altezza di piazza dei Martiri che il minore ha perso conoscenza. L’episodio è accaduto poco prima delle 23, all’altezza di una nota caffetteria che si trova in piazza, luogo di ritrovo di molti giovanissimi. Gli amici hanno tentato di risvegliarlo invano e sono stati allertati i soccorsi del 118 che è intervenuto con l’ambulanza medicalizzata sul posto. I primi soccorsi prestati dall’equipe del 118 hanno individuato subito il caso come un codice di massima criticità, eseguendo le prime manovre rianimatorie e trasportando d’urgenza il ragazzo al pronto soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini. Il 16enne è deceduto per arresto cardiocircolatorio. In ospedale sono giunti i carabinieri che hanno atteso l’arrivo del magistrato di turno per predisporre l’eventuale sequestro della salma del minore per capire l’effettive cause della morte.

adsense – Responsive – Post Articolo