È morto Pasquale Casillo, da “Zemanlandia” al chiaroscuro con i lupi.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

Sì è spento all’ospedale di Lucera Pasquale Casillo, aveva 71 anni. L’imprenditore di San Giuseppe Vesuviano da presidente del Foggia diede vita al miracolo “Zemanlandia” all’inizio degli anni ’90, promozione in A e calcio effervescente e spettacolare nella massima serie (sfiorata la qualificazione in Coppa Uefa) sotto la guida tecnica del boemo con Peppino Pavone da ds. Il “Re del grano” era malato da tempo, pare avesse un tumore. È stato anche patron dell’Avellino dal 2000 al 2004, promozione in B nel 2002-2003 e retrocessione l’anno dopo, quando fu scelto come allenatore proprio Zdenek Zeman.

adsense – Responsive – Post Articolo