Eav, concorso per 350 assunzioni. De Luca: giornata storica

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Eav lancia un concorso per l’assunzione di 350 nuovi dipendenti, di cui 30 laureati e 320 diplomati per contratti full time e a tempo indeterminato. Lo ha annunciato il presidente dell’Eav Umberto De Gregorio. Il bando di concorso sarà pubblicato sul sito dell’Eav entro il 10 agosto e scadrà il 7 ottobre: si prevede che le assunzioni si concretizzeranno entro la prossima estate. Le figure da assumere sono: 90 operatori per il trasporto automobilistico, 45 meccanici, 42 elettrotecnici, 30 elettronici, 23 manutentori di armamento, 20 operatori di manovra per circolazione ferroviaria, 45 operatori di stazione per la circolazione ferroviaria, 25 macchinisti e capotreni. Per accedere al concorso sarà necessario un diploma di scuola secondaria superiore di 5 anni con voto 48/60 del vecchio ordinamento o 80/100 del nuovo. Per gli operatori di esercizio patenti D o E di CQC con punteggi non inferiori a 15. De Gregorio ha parlato di «fase tre del rilancio di Eav, dopo il risanamento finanziario e la programmazione degli investimenti. Un anno fa dicemmo che volevamo un piano di assunzioni, il 30 giugno è venuto meno il vincolo del blocco delle assunzioni previsto dalla legge Madia per le partecipate e credo siamo la prima società in Italia che vara un programma di assunzioni».

. «La vicenda Eav è la più emblematica di un percorso di risanamento eccezionale che ci porta oggi ad annunciare 350 assunzioni, dopo aver risanato debiti in 3 anni per 600 milioni. Ringrazio Umberto de Gregorio che ha guidato con intelligenza e competenza l’azienda». Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.

adsense – Responsive – Post Articolo