Ecobonus statale, in Irpinia una grande opportunità nel settore legno. Parla Massimiliano Picciocchi, responsabile di Dierre Legnami sita ad Apice.

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Ecobonus al 110% è una certezza prevista nel Decreto Rilancio, con fruizione dal prossimo luglio fino al 31 dicembre 2021, che riguarda da vicino molte famiglie e condomini e rappresenta una grande opportunità da non perdere. Lo Stato, difatti, concede incentivi fiscali finalizzati al miglioramento di almeno due classi energetiche per un’abitazione o un edificio, e comunque al conseguimento della classe energetica più alta, laddove non fosse possibile raggiungerne due. L’ecobonus arriva fino al 110% per le spese sostenute di ristrutturazione casa, con la sostituzione di impianti di climatizzazione, infissi, porte, pavimenti, al fine di ottenere un significativo risparmio energetico, oltre che abbellire e rendere più confortevole la stessa, o anche per un utile adeguamento antisismico.

Al Sud, come in tutta Italia, tali agevolazioni fiscali sono vero ossigeno per un’economia che esce da tre mesi di stallo. Massimiliano Picciocchi, irpino, è responsabile di Dierre Legnami, rinomata azienda nel settore legno che si estende su una superficie di 10.000 mq nel territorio di Apice, ai confini tra Irpinia e Sannio. Picciocchi vanta un’esperienza trentennale nel commercio di pregiati legnami provenienti da tutto il mondo. “In un periodo molto difficile, dovuto ad un’emergenza economica oltre che sanitaria – spiega Picciocchi – leggo questo bonus per la riqualificazione energetica in ambito sia privato che pubblico, come una delle chance più appetibili per risalire la china. Migliorare significativamente la propria abitazione, e quindi anche il comfort e la qualità di vita, ed usufruire nel contempo di una fortissima agevolazione fiscale, è di sicuro una opportunità da cogliere per il cittadino, e mi auguro possa rappresentare una spinta positiva al lavoro e al rilancio economico di tante piccole e medie realtà imprenditoriali del Meridione. Dal canto nostro, siamo ben organizzati ed in grado di accontentare una clientela sempre più attenta ed esigente, dalla piccola falegnameria all’industria”.

La Dierre abbina, alla notevole disponibilità e qualità dei propri legnami, una grande rapidità e capacità di approvvigionamento per soddisfare in tempi brevi ogni tipo di richiesta. Commercializza pannelli, travi lamellari e profili lamellari per serramenti, segati latifoglie e resinosi.

Alberto De Rogatis

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo