Encomio della città di Benevento ai volontari della Protezione Civile Regionale. Menzione per l’ATAPC

adsense – Responsive Pre Articolo

Nel corso di un vertice presso l’ASI (Area Industriale) di Benevento, alla presenza del sindaco del capoluogo sannita, Fausto Pepe e ad altre autorità della Regione e provincia, si è fatto un bilancio sull’alluvione  che ha colpito l’area, provocando vittime e sfollati in oltre 50 comuni, compresa la città capoluogo, tra i più colpiti insieme ad altri comuni del Fortore. Ringraziamenti per volontari giunti da ogni angolo della Campania e non solo. Presenti per un decina di giorni anche i volontari di protezione civile (ATAPC) con i coordinatore Gioacchino Iovino, con sede legale a Visciano, meglio nota che la cittadella della Carità e paese natio di Padre Arturo D’Onofrio. Gli operatori si sono impiegati in alcune zone a spalare fango, liberare strade e ponti e aiuto alle popolazioni colpite della calamità naturale. Un riconoscimento che incoraggia questi volontari ad operare nel territorio nolano, e non solo. Nicola Valeri

adsense – Responsive – Post Articolo