Esplosione intorno alle 2 in un edificio disabitato. Coinvolta la squadra intervenuta, due Vigili del fuoco deceduti, un terzo disperso. Feriti gli altri due componenti e un carabiniere.

adsense – Responsive Pre Articolo

Potrebbe essere di origine dolosa l’esplosione che nella notte a Quaregna, in provincia di Alessandria, ha causato la morte di due vigili del fuoco e il ferimento di un altro pompiere e di un carabiniere. Lo si apprende da fonti del Comando provinciale dei Carabinieri, che indagano sull’accaduto. Intanto si scava tra le macerie, alla ricerca di un vigile del fuoco ancora disperso.

Ancora da chiarire la dinamica dell’accaduto sulla quale indagano i carabinieri secondo i quali l’esplosione potrebbe essere di origine dolosa. Quargnento è un paese di poco più di mille abitanti nella piana di Alessandria, al confine con le colline del Monferrato. Una zona agricola dove sono presenti numerose cascine.Esplosione intorno alle 2 in un edificio disabitato. Coinvolta la squadra intervenuta, due Vigili del fuoco deceduti, un terzo disperso. Feriti gli altri due componenti e un carabiniere. Esplosione intorno alle 2 in un edificio disabitato. Coinvolta la squadra intervenuta, due Vigili del fuoco deceduti, un terzo disperso. Feriti gli altri due componenti e un carabiniere. Esplosione intorno alle 2 in un edificio disabitato. Coinvolta la squadra intervenuta, due Vigili del fuoco deceduti, un terzo disperso. Feriti gli altri due componenti e un carabiniere. Esplosione intorno alle 2 in un edificio disabitato. Coinvolta la squadra intervenuta, due Vigili del fuoco deceduti, un terzo disperso. Feriti gli altri due componenti e un carabiniere.

adsense – Responsive – Post Articolo