Famiglia mangia spinaci surgelati e finisce in ospedale per effetti allucinogeni

adsense – Responsive Pre Articolo

In ospedale per avere mangiato spinaci allucinogeni. Sabato 30 settembre un’intera famiglia è costretta a correre al Pronto soccorso del Fatebenefratelli in preda, a vari livelli di gravità, a confusione mentale e stati di amnesia. Dopo una visita accurata e un’infinità di domande anche sugli ultimi pasti, i medici guidati dal primario Pietro Marino non hanno dubbi: è tutta colpa di un’intossicazione alimentare. Il marito sessantenne (ancora ricoverato), la moglie 55enne e i due figli rispettivamente di 16 e 18 anni, hanno mangiato spinaci surgelati di un’importante marca venduti in un supermercato altrettanto noto. Il problema è che mischiate insieme agli spinaci c’erano anche foglie di mandragora, la pianta a cui nell’antichità venivano attribuiti poteri magici, in realtà un’erba velenosa che nel raccolto può confondersi tra gli spinaci. Scattato immediatamente l’allarme, la partita difettosa è stata ritirata dal commercio. È il secondo caso per Milano. Lo scorso 5 settembre per lo stesso motivo è stato ricoverato un uomo.

adsense – Responsive – Post Articolo