Fase 2, Rivellini: “De Luca torna ad alimentare la paura, basta terrorismo psicologico. Questo è il momento del coraggio”

adsense – Responsive Pre Articolo

convegno quale futuro per napoli con marco demarco assessore claudio velardi lettieri taglialatela e rivellini

“Il 50 % circa dei cittadini ha dichiarato che non frequenterà i bar e i ristoranti come faceva prima del virus. La statistica, pubblicata dai maggiori media, ci informa del cambio delle nostre abitudini dopo il Coronavirus. Non so se questo cambiamento dipenda dalla paura, da una nuova moda o da ragioni economiche,  ma sono certo che tutto ciò dipende dai media, dai politici, dai virologi, dagli scienziati e via dicendo, che con le loro martellanti presenze in televisione e sui giornali hanno impaurito un popolo che oggi “naviga a vista”. E mentre migliaia di imprenditori sono disperati, De Luca continua ad alimentare la paura parlando di una possibile ecatombe”. E’ quanto dichiarato da Enzo Rivellini, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia.

“Ormai è chiara a tutti la sua strategia politica di De Luca – ha aggiunto Rivellini – alimentare terrore per arraffare quanti più consensi elettorali è possibile. Ma a noi serve concretezza: è arrivato il momento di accettare di convivere con il virus. Difatti, anche se troviamo a breve il vaccino, prima che tutto il mondo sia cautelato ci vorrà del tempo. E nel frattempo la paura ci porterà dalla pandemia alla carestia, il che farà più danni del Covid-19. Conviviamo con malattie varie, con eventi drammatici come incidenti stradali, sul lavoro e domestici, siamo esposti a terremoti e a tempeste e dobbiamo, naturalmente con le dovute cautele, convivere con Il virus. Basta, non speculate sulla nostra paura e lasciateci vivere”.

adsense – Responsive – Post Articolo