Forino (Av): Ecco il Contributo di 500 Euro da parte dell’ Amministrazione Comunale a sostegno delle attività economiche in difficoltà finanziarie

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Amministrazione Comunale di Forino, al fine di dare un concreto e tangibile supporto alle attività economiche duramente colpite dall’emergenza in atto, in particolar modo alle attività di ristorazione e bar, ha deliberato un’azione diretta al sostenimento della liquidità delle stesse.
In esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n.1 del 22/01/2021 con la quale sono stati determinati i requisiti per l’erogazione di un contributo straordinario “una tantum” pari ad euro 500,00 a fondo perduto a favore delle microimprese che operano nei settori del commercio al dettaglio in sede fissa, dell’artigianato alle attività urbane, dei servizi per la cura della persona e della somministrazione.
I contributi e/o aiuti saranno assegnati alle microimprese ai sensi dell’art. 2 comma 3 del Decreto del Ministro delle Attività Produttive del 18/04/2005, sotto qualsiasi forma giuridica, appartenenti alle categorie di attività economiche fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 23, e le attività inerenti i servizi alla persona, diverse da quelle individuate nell’allegato 24 del DPCM del 03.12.2020;
Tali misure si vanno ad affiancare ai corrispondenti interventi previsti a livello statale e regionale.
Le imprese economiche interessate per poter essere ammesse all’erogazione del contributo, debbono soddisfare i seguenti requisiti di ammissibilità:
– avere sede operativa/unità locale nel Comune di Forino;
– essere attive e operative alla data del 11 marzo 2020;
– aver regolarmente fatto denuncia della Tari al Comune di Forino;
– appartenere alla categoria delle micro-imprese così come definite dall’art. 2 comma 3 del Decreto del Ministro delle attività produttive del 18 aprile 2005, ovvero avere meno di 10 occupati e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di Euro;
– risultare attive alla data di richiesta di contributo, con regolare iscrizione nel Registro delle Imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente, esercitando, conformemente alle informazioni desumibili dal Registro imprese del sistema camerale, un’attività economica sospesa ai sensi del Decreto Natale n. 172 del 18.12.2020 e delle Ordinanze del Presidente della Regione Campania emanate nell’ambito dell’emergenza Covid-19;
– non essere sottoposte a procedure concorsuali o liquidazione al 31 dicembre 2019, ovvero che il legale rappresentante, o soggetto proponente, non si trovi in stato di fallimento, liquidazione coatta, concordato preventivo o che abbia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni intercorse al 31 dicembre 2019;
– non devono essere in stato di scioglimento o liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali o avere in corso un’iniziativa per la sottoposizione a procedure concorsuali;
– il legale rappresentante, soggetto proponente o soggetti con poteri di rappresentanza devono essere in possesso dei requisiti morali per l’accesso o esercizio di attività commerciali ai sensi dell’art. 71 del D.Lgs. 26 maggio 2010 n.59;
– aver compilato il modulo pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Forino www.comune.forino.av.it il quale dovrà essere trasmesso alla Pec istituzionale del Comune protocollo@pec.comune.forino.av.it o consegnate a mano presso l’ufficio Protocollo Generale dell’Ente entro e non oltre il 15.02.2021.

adsense – Responsive – Post Articolo