Forino (Av): Lettera Aperta di una cittadina alle forze politiche. “Ladri incappucciati nella notte nella nostra proprietà”

adsense – Responsive Pre Articolo

Cari Senatori del  MoVimento 5 Stelle,  Forza Italia, Lega Nord, Partito Democratico, SINISTRA E LIBERTÀ, Liberi e Uguali Emma Bonino.
So che mancano pochi giorni al voto per la modifica degli articoli riguardanti la legittima difesa che consentiranno al cittadino di difendere i propri averi anche sparando a chi si introduce illecitamente nella propria abitazione.
Sono una mamma di due bambini uno di 5 anni e l’altro di 5 mesi, moglie di un uomo che esegue gli ordini dello stato, un “Poliziotto”. Proprio l’altra notte dei balordi incappucciati si sono introdotti nella nostra proprietà. Lo spavento è stato indescrivibile, i piccoli piangevano solo al sentire il suono dell’allarme, per il piú grande, vedere il padre scappare al piano inferiore con la pistola in mano mentre io chiamavo il 112 per dirgli che c’erano i ladri in casa é stato un trauma, difficilmente superabile. non si può vivere così. Mio marito li avrebbe presi, era faccia a faccia con loro ma non ha votuto/potuto sparare. Ha pensato ai suoi figli, a noi, alla sua Famiglia, alla legge (che purtroppo non c’è). Se avesse sparato avrebbe passato anni tra tribunali, avvocati e forse galera.  Perchè? Perché voleva difendere i suoi bambini, sua moglie, i suoi stenti di una vita intera.
So che nessuno di voi leggerà mai questa lettera ma se una notte verso le 3.00 uno di voi dovesse essere svegliato nel sonno da persone incappucciate intente a scassinare il vostro balcone cosa fareste?? Abbiamo chiamato i Carabinieri ma al loro arrivo era già tutto finito, causa anche dell’errato smistamento delle telefonate di emergenza, tre passaggi inutili prima di parlare con la stazione dei Carabinieri del nostro paese.
Avrei voluto che fossero stati arrestati, avremmo dormito tranquilli per qualche notte ma senza la certezza della pena sanno di restare impuniti. Siamo stanchi di vivere nella paura stanchi di spendere i nostri pochi risparmi per poterci sentire sicuri nella propria casa. Sicuri ???
Non lo saremo mai fin quando lo stato non sarà dalla nostra parte, fin quando non potremmo difenderci senza essere condannati.
Spero che i miei bambini non dovranno mai piú vedere una scena orribile come quella dell’altra notte.
Spero che vi immedesimate solo per un attimo nei miei panni e immaginate ciò che ho vissuto io.  Mettetevi la mano sul cuore e  approvate questa benedetta legge!
Cordiali saluti
Alessandra Vottariello

adsense – Responsive – Post Articolo